#

La nostra storia con SDA Bocconi

9 Marzo 2021 | Blog Storie

Continua la nostra collaborazione con SDA Bocconi School of Management.

Come Società di organizzazione eventi, sia nell’esperienza di My Ego che di Forma Spazi, siamo specializzati nella parte organizzativa, allestitiva e di accoglienza.

Ma nella nostra realtà arrivano anche tanti contenuti.

E anche molto interessanti.

Venerdì 5 e sabato 6 marzo u.s., presso il Centro Forma Spazi, si è tenuto il Seminario della SDA Bocconi School of Management dal titolo “Leadership e Bellezza”.

L’evento fa parte del programma Executive MBA Edizione 4 per le classi di Roma e Milano.

Si è trattato di una classe di circa 40 partecipanti, 20 in presenza e 20 in remoto, che hanno seguito il Prof. Severino Salvemini in un interessantissimo corso dedicato alla Leadership.

L’obiettivo è stato quello di comprendere come il concetto di Leadership si sia modificato negli ultimi anni.

Si è partiti da comportamenti molto centrati sulla competenza tecnico-specialistica.

Per arrivare a modelli di comprensione delle capacità comportamentali.

Fino ad una maggiore predisposizione all’intelligenza emotiva.

Tutto ciò per poter gestire al meglio i collaboratori e per condurre organizzazioni orientate al mutamento continuo.

Al centro la figura del Leader contemporaneo.

Per approfondire il complesso repertorio di sfumature necessarie per comprenderlo.

Ed impersonificarlo.

Sono stati analizzati diversi stili di direzione in base alle circostanze aziendali.

Sono state approfondite le tematiche della personalità e della gestione dell’errore.

Della delega e dell’empowerment.

Del team e dello spirito di gruppo.

Del cambiamento organizzativo e delle differenze di genere.

Le diverse sessioni hanno visto testimonianze legate al mondo della musica e dello spettacolo.

E video motivazionali di grandi leader internazionali nell’ambito della comunicazione.

E’ veramente un onore per noi poter accogliere nel Centro tanta formazione specializzata e di alto livello.

Ci auguriamo di poter intensificare la nostra attività con realtà tanto prestigiose.

Perché accogliere significa anche accogliere cultura.