#

I nostri partner. L’esperienza con Stea Comunicazioni

19 Gennaio 2021 | Blog Partner

Vi raccontiamo dei nostri partner: la nostra storia e la loro, insieme per esperienza ed entusiasmo.
Fin dai nostri esordi, con My Ego e poi con Forma Spazi, un fornitore ormai storico ci ha accompagnato in tutti i nostri eventi: è Stea Comunicazioni Srl.

Abbiamo pensato di intervistare il Responsabile, Stefano Pieroni, per farci raccontare il suo lavoro, che svolge con il suo team.

Di cosa si occupa Stea Comunicazioni?

Stea comunicazioni si occupa da 34 anni di servizi tecnici audiovisivi. Curiamo servizi tecnici audiovisivi (videoproiezioni, audio, luci) per convegni, congressi, meeting, corsi di formazione, facciamo riprese televisive per spettacoli. Negli ultimi tempi abbiamo integrato con un servizio di traduzione simultanea da remoto e soprattutto realtà virtuale. Proprio in tema di virtuale è degno di nota l’ultimo lavoro svolto in termini temporali: siamo stati presenti al 15°Forum di Risk Management ad Arezzo. Abbiamo allestito 7 sale con realtà virtuale e abbiamo gestito il collegamento con relatori in tutto il mondo. E’ stata un’esperienza molto avanzata dal punto di vista tecnologico e di grande soddisfazione per tutti.

Qual è stato l’evento più rappresentativo della vostra collaborazione con noi?

Ritengo che tutti i lavori svolti nel passato siano stati molto interessanti, ma sicuramente significativo è stato il meeting realizzato presso Forma Spazi nel mese di settembre. Ci siamo finalmente messi alla prova nelle sale che abbiamo allestito a settembre 2019, con un evento di cui abbiamo curato la fornitura di tecnologie audio/video e la regia. Abbiamo collegato in circuito chiuso più sale della location e gestito la regia ibrida mettendo in connessione ospiti on site e da remoto, utilizzando la trasmissione streaming. Noi utilizziamo per i nostri eventi digitali la piattaforma Zoom che ritengo essere molto agile e dotata di ampie funzionalità.

Com’è stata la riorganizzazione della vostra attività in questo periodo di pandemia?

Da un punto di vista normativo come molte altre aziende abbiamo operato una riduzione dell’organico a giornate alterne. Per quanto riguarda, invece l’ambito vista igienico sanitario, utilizziamo tutti i dispositivi di sicurezza previsti da normativa: i tecnici indossano sempre guanti e mascherine durante l’attività e vengono messi in opera tutti i sistemi di igienizzazione e sanificazione.
Ci tengo a dire che gli ultimi eventi svolti, quello di Arezzo in particolare, ci ha ricordato quanto sia importante la sicurezza sul lavoro. Nonostante abbiamo sempre prestato attenzione, in questo momento particolare è necessario averne ancora di più, data la complessità della situazione.

Ringraziamo Stefano per questo intervento e vi informiamo che “Vi raccontiamo dei nostri partner: la nostra storia e la loro” sarà, nel prossimo periodo, una sorta di appuntamento fisso per farvi conoscere meglio la nostra realtà, le persone con le quali collaboriamo ogni giorno e con le quali condividiamo la gioia di questo lavoro!