#

Consulenza migliorativa: la velocità, un elemento essenziale

30 Dicembre 2020 | Blog Storie

Oltre l’organizzazione, nella nostra consulenza, offriamo anche la Velocità. Qualità ha significato sempre per My Ego attenzione e sensibilità verso le richieste del cliente e adeguamento del servizio nell’ottica di alti standard. Competenza, qualità , innovazione e “velocità” uguale successo.

Perché la velocità? Perché si inserisce probabilmente come la caratteristica che più si addice ad un tipo di lavoro organizzativo come il nostro, che nell’economia globale di un evento che si crea, si sviluppa, inizia e finisce in un tempo determinato e definito, rappresenta il valore aggiunto, qualcosa che deve essere necessariamente sviluppato poiché ha grande valore nell’intero processo e nella determinazione del risultato.

Velocità, dunque, nell’intercettare la richiesta complessiva, tutti i fenomeni specifici che la riguardano e nello svolgere tutte le azioni che ne conseguono, velocità  nel riportare informazioni, nel verificare che tutto stia procedendo secondo quanto pianificato, nel dare soluzioni, velocità nell’affrontare i cambiamenti, nel rendersi conto di eventuali complessità  e criticità  per lavorarle successivamente in un’ottica di miglioramento, nel gestire la parte finale e raccogliere risultati, nel condurre il gruppo di lavoro e portare a termine quanto programmato.

In particolare, laddove si dovessero creare situazioni emergenziali, e quindi impreviste, la velocità, unita ad un’organizzazione efficiente è un aspetto fondamentale per assicurare in ogni circostanza la riuscita di un evento di qualità.

Tutto ciò sta rappresentando per noi un modello culturale, in particolare in questo periodo incerto e di grandi sfide: un impegno importante a beneficio di tutti noi, come gruppo di persone e come realtà professionale per una crescita efficace, globale e al tempo stesso sostenibile, in termini aziendali, economici, ma soprattutto umani.

Forma Spazi, che rappresenta come già  più volte esplicitato un’evoluzione in termini operativi di My Ego, rappresenta un modello di efficacia dinamico, dunque anche “veloce”, nelle forme e nei contenuti, sempre aperto a nuovi confronti e all’acquisizione di nuovi metodi e modelli operativi.